Golf

Golf

Cenni storic del Golf

La prima forma del  gioco del golf  “palla e mazza” è diffusa tra gli antichi romani, nella Francia  e nell’Olanda del Medio Evo.

il golf moderno ha le sue origini nella Scozia dove quattro secoli fa il gioco sopravvisse alle leggi che ne proibivano la pratica per favorire il più utile sport del tiro con l’arco, che il golf stava mettendo in pericolo vista la sua cresccente popolarità.

le prime regole per la disputa di una partita  vennero adottate nel 1754 dal Royal and Ancient Golf Club of St. Andrews, Scozia ( R&A).

Come si gioca:

I giocatori competono individualmente o in coppie utilizzando differenti mazze per spostare una pallina allo scopo di completare le buche nel minor numero di colpi possibile.

La pallina deve essere mandata in una serie di 18 buche consecutive.

Ogni buca  ovvero la parte di percorso compresa tra il teeing ground ( piazzola di partenza) e la buca vera e propria è circondata o attraversata da ostacoli di vario genere as esempio sabbia, bunker, corsi d’acqua o terreni accidentati.

Si gioca in match play dove vince la squadra che ha proprio vantaggio il maggior numero di buche o in stroke play dove vince il giocatore che compie il percorso nel minor numero di colpi.

Il percorso

Comprende tutta l’area in cui si svolge il gioco. Un normale percorso di golf consiste di 18 buche- intendendo con buca l’area compresa tra la piazzola di partenza e il putting green ( piazzola d’arrivo) dove è sistemata la buca vera e propria. La lunghezza delle buche varia da un minimo di q100 ad un massimo di 600 iarde ( cm 91,43 – 548):

  • il “teeing ground” ( piazzola di partenza) una zona pianeggiante e livellata da cui ogni giocatore batte il suo primo colpo
  • “through the green “: la zona che comprende l’area del percorso in cui si sviluppa il gioco escluso il putting green ed il teeeing ground e non considerando gli ostacoli disseminati suul percorso ( comprende l’area rasata e chiamata “fairaway “e il terreno che circonda il “rough”)
  • ostacoli: come specchi d’acqua o bunker ( trappole di sabbia)
  • putting green: area erbosa preparata in cui si trova la buca
  • la buca: diametro di 4 pollici e 1/4 e profonda 4 pollici ( cm 11.17 x 10.15)
  • l’asta della bandierina: un paletto movibile con una bandierina a una estremità, infilato nella buca e che ne indica la posizione da lontano, della lunghezza di 7 piedi ( m 2.13)

Bastoni e pallina

In un round (18 buche) un giocatore.o una coppia con in comune un set di mazze possononusare un massimo di 14 bastoni. Ci sono tre tipi di bastoni:

  • il legno ha una testa in metallo kleggero relativamente più larga anteriormente che posteriormente e viene utilizzato per i tiri lunghi , legni numerati da 1 a 4
  • il ferro ha una testa in genere in acciaio relativamente più stretta anteriormente  che posteriormente ed ha un’ asta più corta di quella del legno. I ferri sono numerati da 1 a 10
  • il putter è un bastone in metallo o in legno con una notevole varietà di formati e viene utilizzato per giocare la pallina sul green e per imbucare la palla.

La palla è in gomma con una superficie esterna in plastica strutturata a fossette per incrementare la precisione e la lunghezza della traiettoria. il peso massimo consentito è di 1,62 once( gr 458). Il diametro minimo è di 1,68 pollici (cm 4.25) negli USA e nei tornei internazionali e di 1,62 pollici (cm 4.11) nei paesi sotto la giurisdizione R&A

Sostieni il sito  e partecipa al sondaggio  per darmi una mano ed offrire un servizio di simulatore di golf indoor

Confronta gli annunci

Confrontare
Translate »